Roma-Torino, la moviola: Bremer su Dzeko, rigore corretto. Abisso fiscale su Singo

Roma-Torino, la moviola: Bremer su Dzeko, rigore corretto. Abisso fiscale su Singo

Seconda partita consecutiva di ABISSO all’Olimpico, dopo Lazio-Verona di sabato scorso: la minaccia di un cartellino per LUKIC, che al secondo minuto ha già commesso due falli di seguito su VILLAR e MKHITARYAN, diventa provvedimento pesante su SINGO che abbatte l’armeno e poi viene sanzionato per la seconda volta quando interviene - con il piede a martello, ma l’impressione è quella di un eccesso di fiscalità - su SPINAZZOLA. [Roma, centrocampo d’oro! Mkhitaryan, Veretout e Pellegrini matano il Toro] Guarda la gallery Roma, centrocampo d’oro! Mkhitaryan, Veretout e Pellegrini matano il Toro

Il TORINO si ritrova con l’uomo in meno dopo un quarto d’ora e protesta quando la Roma sblocca il risultato per il contatto - che lascia diversi dubbi - tra MANCINI e BELOTTI al limite dell’area. Il rigore che genera il raddoppio è corretto, con BREMER che non prende il pallone e colpisce direttamente DZEKO. Al Var, dove c’è Di Bello, confermano che il fallo avviene in area. Giusti, per il resto, gli altri cinque gialli di serata. Posizione regolare per PEDRO, che riceve il lungo lancio di MKHITARYAN e avvia l’azione del 3-0.

Furia Vagnati: “Singo? Torino penalizzato da un errore clamoroso” [Fonseca: “Importante guardare la classifica”] Guarda il video Fonseca: “Importante guardare la classifica”

Fonte: https://www.corrieredellosport.it/news/calcio/serie-a/2020/12/18-77437594/roma-torino_la_moviola_bremer_su_dzeko_rigore_corretto_abisso_fiscale_su_singo/

Vincenzo
Vincenzo Medico Chirurgo, Psicoterapeuta, Odontoiatra. Specialista ambulatoriale presso l’ASL Napoli 1 Centro. Coach professionista. Terapeuta EMDR.
Valutazione: