Serie B, spettacolo in Salernitana-Ternana Unicusano

Serie B, spettacolo in Salernitana-Ternana Unicusano

Calcio spettacolo nella seconda giornata del campionato di Serie B. Merito di Salernitana e Ternana Unicusano: un 3-3 sconsigliato ai deboli di cuore alla fine di un match pazzesco che ha visto la squadra dell'Università Niccolò Cusano andare tre volte in vantaggio all'Arechi. 


CONFERME.  Chi si aspettava conferme dalla Ternana Unicusano dopo il bel pari all’esordio con l’Empoli può dirsi soddisfatto: la squadra della ricerca scientifica italiana gioca bene, diverte e regala spettacolo. Con la Salernitana il posticipo della seconda giornata di Serie B è finito con un pirotecnico 3-3 tra Salernitana e universitari; un risultato che lascia più rammarico per Pochesci, visto che la sua squadra si è trovata per tre volte in vantaggio e altrettante volte è stata ripresa. A parte qualche amnesia difensiva, comunque, il tecnico romano può dirsi contento, sia per l’intensità messa in campo dai suoi per tutti i novanta minuti, sia per alcune giocate davvero pregevoli, soprattutto da parte di Tiscione e Tremolada, autentici valori aggiunti della compagine umbra.


"PAREGGIO GIUSTO". L'allenatore della Ternana Unicusano, al termine del match di Serie B con la Salernitana,  ai microfoni di Radio Cusano Campus, ha dichiarato: "Il risultato ci sta, sia noi che la Salernitana abbiamo fatto un calcio propositivo cercando la vittoria. Ci sono state tante occasioni e alla fine ne è uscito un pareggio giusto. Noi siamo calati ad inizio ripresa, in occasione dei gol di Bocalon siamo rimasti troppo bassi con la linea. Alla fine il risultato non è bugiardo. I tifosi della Salernitana? E' una curva bellissima che ha sostenuto sempre la squadra anche quando stava perdendo. Chiaramente la curva della Ternana è molto importante, ma l'atteggiamento dei tifosi mi è piaciuto. Questo è il calcio che piace a me".