Rakitic, Juventus a rischio: il Barcellona studia alternative

Rakitic, Juventus a rischio: il Barcellona studia alternative

BARCELLONA – Sei partite in 19 giorni per il Barcellona, con Valverde in ansia per Ivan Rakitic. Un ciclo terribile quello che attende il nuovo tecnico 'blaugrana' e che inizierà sabato sera (ore 20.45) nel derby catalano contro l’Espanyol al ‘Camp Nou’ dove tre giorni dopo (martedì 12 settembre, ore 20.45) Messi e compagni ospiteranno la Juventus nella prima giornata della fase a gironi di Champions League. Due match a cui potrebbe non partecipare appunto il centrocampista croato e l’allenatore sta pensando di sostituirlo con Paulinho. Acquistato dai cinesi del Guangzhou per 40 milioni, il brasiliano ha visto salire le sue quotazioni dopo l’ottima prova e il gol segnato con la maglia della Seleçao nel match di qualificazioni ai Mondiali vinto 3-0 contro l’Ecuador. Un’ulteriore alternativa è rappresentata dal giovane Sergi Roberto, che dalla sua ha il vantaggio di aver lavorato in gruppo per tutti questi giorni e non aver affrontato un volo transoceanico con tutte le controindicazioni del caso.