Juventus, Allegri battezza Del Sole

Juventus, Allegri battezza Del Sole

TORINO - «Del Sole alla Juve? No, non ci ho messo lo zampino, ma è un giocatore bravo, che conosco bene, e che tra l’altro è fidanzato con la figlia di una mia carissima amica». Parole di Massimiliano Allegri a margine di un evento organizzato sabato scorso nella “sua” Pescara, cioè laddove ha raggiunto i massimi livelli come calciatore e laddove ancora adesso è di casa. Non stupisce, dunque, che il tecnico bianconero segua con interesse il cammino della squadra biancazzurra e dei suoi giocatori. Del Sole, nello specifico, s’è messo in mostra lo scorso anno nelle giovanili al punto da convincere Beppe Marotta e Fabio Paratici a battere la concorrenza di Napoli e Milan pur di assicurarsi - pochi giorni fa - il cartellino del centrocampista (1,5 milioni di euro più il 50 per cento di una eventuale vendita futura), salvo poi lasciare il giocatore in prestito in Abruzzo per una stagione. «La Juventus - ha spiegato l’agente di Del Sole, Marco Sommella - si è mossa d’anticipo rispetto alla concorrenza. Soprattutto il Napoli era molto interessato, e si sa quanto possa essere forte il richiamo per un ragazzo cresciuto a Napoli... Ma i bianconeri hanno dimostrato di crederci moltissimo».