De Vrij-Lazio, scatta l'ora del rinnovo

De Vrij-Lazio, scatta l'ora del rinnovo

ROMA - Si erano lasciati così: «Ci vediamo dopo il mercato». Il mercato è finito e la promessa è rimasta valida. La Lazio e De Vrij si rivedranno a breve, appena possibile. L’olandese è rimasto a Roma e l’incontro svolto all’indomani della vittoria in Supercoppa era servito per gettare le basi del rinnovo. [...]


I DETTAGLI - Stefan è rimasto a Roma con piacere, se fosse stato di parere contrario si sarebbe trovata una soluzione in uscita. Se ha deciso di restare è perché vuole trovare l’intesa, non è dell’idea di andare via a scadenza. In fondo non l’ha fatto neppure Keita e l’ha sottolineato nel saluto ai laziali: «Inutile negare che avrei potuto, insieme al mio agente, scegliere altri modi di partire e invece abbiamo optato per il migliore. Quello che porta dei vantaggi anche alla società e quindi a voi...».

Oggi conta De Vrij. Il giorno dopo la vittoria della Coppa la società e il difensore concordarono la permanenza dello stesso e iniziarono a parlare della durata del nuovo accordo e degli aspetti economici. La Lazio può ottenere la firma del giocatore su un contratto valido sino al 2019, ha proposto una clausola di 30 milioni. De Vrij si sarebbe detto pronto ad accettare una clausola di 25 milioni (non di 20 come si era ipotizzato nei mesi scorsi).