Calciomercato Bologna, si lavora ai rinnovi di Donsah e Masina

Calciomercato Bologna, si lavora ai rinnovi di Donsah e Masina

BOLOGNA - Joey Saputo sarà in città il prossimo 18 settembre, la prima volta del chairman a Bologna in questo campionato. A mercato chiuso, però, ci sono da mettere in ordine i contratti di Godfred Donsah e di Adam Masina. Questi sono i nodi. Ci si sta lavorando, probabilmente per la seconda metà di settembre tutto andrà apposto.



 
LA SITUAZIONE - Donsah voleva andare via: sembrava tutto fatto con il Torino, poi è saltato tutto. Ha un contratto che scade nel 2020, lui e il suo entourage vorrebbero un adeguamento, un prolungamento e un ritocco dell'ingaggio. Al giocatore verranno proposti due anni in più, arrivando così a prolungare il contratto fino al 2022. La volontà è la stessa da entrambe le parti, e quindi si farà. E poi c'è il discorso legato a Masina. Le sirene spagnole (Siviglia) sembrano ormai lontane. Ma anche qui: senza un ritocco del contratto a gennaio potrebbe ripresentarsi il problema. Entro qualche giorno è previsto un incontro tra l'agente, De Marchi, e la dirigenza rossoblù. Al terzino, che ha un contratto che scade nel 2019, verrà proposto un allungamento di due-tre anni, con un adeguamento del contratto a 7-800mila euro. A questo punto sarà importante capire le intenzioni di Masina. La Liga sembrava un'opportunità di crescita professionale e anche economica, al Siviglia avrebbe guadagnato un milione (o poco più) a stagione, ma i milioni offerti dal club spagnolo al Bologna sono stati rispediti al mittente.