Florenzi: "Cosa mi è mancato di più? 70 minuti di campo". VIDEO!

Florenzi: "Cosa mi è mancato di più? 70 minuti di campo". VIDEO!
Florenzi in zona mista“Il ginocchio? Bene, sono contento. Insieme alla mia famiglia, i tifosi sono stati quelli che mi sono stati più vicini, li ringrazio. Terzino destro? Non ho parlato col mister, oggi volevo solo divertirmi. Non ci saranno problemi in futuro. Titolare? Non so quando, non sono al 100%, penso lo sappiate. Abbiamo avuto risposte importanti, sono pronto per dare un contributo alla Roma già dalla prossima partita. Cosa mi è mancato di più? 70 minuti di campo”.Florenzi a Sky Sport"Oggi dimostrazione d’affetto del pubblico? Non serviva, oggi serviva aiutare e dare una dimostrazione d’affetto non a me ma alla Chapecoense che ha avuto questa piccola tragedia da cui sono ripartiti alla grande. Sono felice per il mio ritorno, ora basta perché mi sono riposato troppo. Come mi sento? A livello atletico stiamo lavorando tutti i giorni per migliorare la mia condizione. Ovvio che non sono al 100% altrimenti sarei Superman. Siamo in una buona condizione in cui posso aiutare la squadra, poi deciderà il mister come e quando. Nessuno meglio di lui e del preparatore atletico sanno quanti minuti ho nelle gambe. Il ruolo? Non ne abbiamo parlato bene, la prima risposta che mi ha dato è stata quella che mi aspettavo, cioè di rimettermi fisicamente e poi lui vedrà dove collocarmi. Io sono a sua disposizione come in tutti questi anni, posso dare il mio contributo in tutti i ruoli in cui il mister mi metterà. L’importante è solo avere un gruppo coeso, che va verso la stessa direzione. Non pensando ai singoli, ma pensando solo alla Roma. Se noi pensiamo solo alla Roma possiamo fare la differenza. Condizione fisica? Ripeto, ogni giorno che passa mi sento sempre meglio e sono pronto a dare il mio contributo alla causa Roma. Mi sento, come diceva mister Spalletti, un 3 e mezzo. Cosi ho dato una risposta per tutto il resto della mia carriera".