Scontro con Alisson e vuoti di memoria: che paura per Miranda

Scontro con Alisson e vuoti di memoria: che paura per Miranda

ROMA – Paura per Miranda nella notte di ieri durante il match di qualificazione ai mondiali vinto dal Brasile contro l’Ecuador nonostante il pass già conquistato dalla Seleçao di Tite. Il difensore dell’Inter, schierato titolare, è stato costretto ad uscire all’intervallo (sostituito da Thiago Silva) a causa di una forte contusione a seguito di uno scontro con il portiere romanista Alisson suo compagno in verdeoro.


«Non ha mai perso conoscenza, ma aveva vuoti di memoria – ha spiegato poi dopo il match Rodrigo Lasmar, medico della nazionale brasiliana -. Non ricordava il punteggio del match e nemmeno alcune fasi di gioco. In questi casi non vanno corsi rischi ulteriori perché un secondo trauma sarebbe pericoloso». A tranquillizzare tutti qualche ora dopo con un post sul suo profilo Twitter è stato poi lo stesso Miranda, che per precauzione salterà comunque il match di martedì prossimo contro la Colombia.