Roma-Inter 1-3 - Le pagelle del match

Roma-Inter 1-3 - Le pagelle del match
Alisson 5.5: qualche responsabilità sul primo gol ma anche due buone parate, ad evitare che il risultato peggiori.Jesus 5: la prestazione è negativa, poco da dire, ma ha poche responsabilità dato che è costretto a giocare in un ruolo non suo. Può al massimo adattarsi a fare il terzino sinistro ma a destra, essendo mancino, va in difficoltà dovendo poi affrontare un avversario del calibro di Perisic. Totalmente giustificato.Manolas 5.5: fa il possibile, tiene finché la Roma rimane in partita. In occasione dell'ultimo gol, rimane fermo e si arrende.Fazio 5: sul primo gol esce lasciando scoperta la sua posizione, lì dove Icardi si inserisce con furbizia e trova il gol che cambia la partita. Icardi lo beffa anche sul secondo gol e per l'ex Tottenham la partita finisce qui.Kolarov 6: inizia la partita e tenta la conclusione da casa sua, prendendo il palo. Quando sale lo fa con prepotenza e l'inizio è incoraggiante. Nella ripresa si spegne gradualmente, preferendo tenere la posizione più che attaccare.Strootman 5.5: stranamente pochi guizzi da parte dell'olandese. Nella ripresa ha subito l'occasione per ipotecare il match ma non trova il tempo giusto per concludere.De Rossi 6: Bene in fase di copertura mentre alcune verticalizzazioni provate sono leggermente fuori misura. Dal 38'st Ünder sv.Nainggolan 6.5: suo l'assist per il gol di Dzeko, da posizione defilata sulla destra, lì dove Di Francesco l'aveva posizionato per sopperire all'assenza di un vero terzino destro. Poco dopo fa partire un gran tiro ma finisce solo per partecipare al festival dei pali. Nella ripresa il copione non cambia: corre per tre, è instancabile e questo lo fa essere poco lucido sotto porta. Spreca un buon contropiede, non vedendo El Shaarawy da solo dietro di lui, e fallisce un gol clamoroso dall'interno dell'area.Defrel 6: partita simile a quella di Bergamo. Quasi assente in avanti (ad eccezione dell'appoggio a Nainggolan che ha preso il palo), fa tanto lavoro in fase difensiva. Uscito lui, l'Inter fa quel che vuole su quella fascia. Dal 16'st El Shaarawy 6: entra e ha subito l'occasione per segnare per non riesce a dare forza al pallonetto.Dzeko 6: bravo a sbloccare la partita, fatica poi nel prosieguo della partita. Sgomita ma spesso è solo in area.Perotti 6.5: inarrestabile, fa il pieno di benzina e corre per tutti i 90 minuti. Salta l'avversario, serve assist, fa partire un missile che colpisce l'ennesimo palo della serata. Una spina continua nel fianco di D'Ambrosio. Dal 91'st Tumminello sv.Di Francesco 6: paradossalmente, qualche progresso nel possesso della palla si è visto ma la buona sorte avuta a Bergamo è stata pagata con interessi salatissimi. I pali hanno condizionato la gara ma, dopo il vantaggio dell'Inter, la Roma si è disunita, scoraggiata e la partita è finita così. La mossa Jesus terzino destro non ha dato risultati ma non c'erano alternative.