Moviola Roma-Zorya: Kovacs non ha deluso, rigore netto

Moviola Roma-Zorya: Kovacs non ha deluso, rigore netto

Dieci giorni fa era a BELFAST, al WINDSOR PARK, ad arbitrare lo 0-0 dell’Italia contro l’IRLANDA DEL NORD che ci ha condannato agli spareggi per QATAR 2022. Ieri sera (senza VAR) ha diretto bene una partita estremamente semplice (e per questo stona il giallo a KARSDORP a tempo scaduto, la sua scivolata è sul pallone, poi finisce sull’avversario ma senza pericolosità). ISTVAN KOVACS (voto 6,5) la chiude con 22 falli fischiati e due ammoniti (l’altro è MANCINI per proteste dopo il giallo a Karsdorp, qui l’ingenuità è tutta del giocatore).

ROMA, RIGORE NETTO

Netto il rigore assegnato alla ROMA: KABAEV tocca due volte da dietro CARLES PEREZ, la seconda è fallosa, l’arbitro romeno è molto vicino, fischia forse con un pizzico d’esitazione, ma non ci sono dubbi sulla bontà della sua decisione. Regolare anche lo svolgimento del rigore: MATSAPURA ha il piede destro sulla linea al momento del tiro di VERETOUT. [Conference League, Roma-Zorya: i top e flop di Mourinho] Guarda la gallery Conference League, Roma-Zorya: i top e flop di Mourinho

ZANIOLO E ABRAHAM, GOL REGOLARI

Regolare la rete di ZANIOLO: al momento del passaggio di Veretout, il giallorosso è tenuto in gioco da IMEREKOV. Ok anche il 4-0 segnato da ABRAHAM: al momento del tocco di MKHITARYAN, deviato da NAZARYNA (non sarebbe stata una giocata), l’inglese è tenuto in gioco da IMEREKOV.

Fonte: https://www.corrieredellosport.it/news/calcio/moviola/2021/11/26-87381246/moviola_roma-zorya_kovacs_non_ha_deluso_rigore_netto/

Nancy
Nancy Non esistono per me storie ed emozioni che non possono essere narrate, o volti, i cui profili, non possono essere fedelmente tracciati.
Valutazione: